Loading..

Product was successfully added to your shopping cart.

5

Product was successfully added to your comparison list.

0 Com

Secondo le ultime indagini Istat, la quota di lettori in Italia risulta superiore al 50% della popolazione solo tra gli 11 e i 19 anni. Un dato significativo che ci porta a riflettere sul ruolo fondamentale dei nostri ragazzi per il futuro dell’editoria italiana. Ecco perché abbiamo deciso di dedicare loro una sezione che comprende alcuni tra i più amati romanzi per ragazzi e adolescenti: dal famoso Colpa delle stelle di John Green, fino al recentissimo Cose che non voglio dimenticare, passando per libri diventati ormai dei piccoli classici come Noi siamo infinito.
Tante storie diverse che trattano argomenti delicati con grande sensibilità e ironia, e il cui messaggio alla fine è sempre: l’amore è la cura! Per superare un momento difficile, per avere la forza di affrontare una malattia, per imparare a gestire rapporti familiari complessi, la medicina più efficace è l’amore.

La promozione, con un prezzo per ebook a soli 2,99€ per permettere ai ragazzi di acquistare più facilmente, sarà attiva fino al 09 maggio con una scelta ricchissima che trovate nella sezione speciale L’Amore è la cura.

Sotto un’anteprima dei titoli più amati.
Buona lettura! 

Colpa delle stelle di John Green

Colpa delle stelle di John Green
Hazel ha sedici anni, ma ha già alle spalle un vero miracolo: grazie a un farmaco sperimentale, la malattia che anni prima le hanno diagnosticato è ora in regressione. Ha però anche imparato che i miracoli si pagano: mentre lei rimbalzava tra corse in ospedale e lunghe degenze, il mondo correva veloce, lasciandola indietro, sola e fuori sincrono rispetto alle sue coetanee, con una vita in frantumi in cui i pezzi non si incastrano più. Un giorno però il destino le fa incontrare Augustus, affascinante compagno di sventure che la travolge con la sua fame di vita, di passioni, di risate, e le dimostra che il mondo non si è fermato, insieme possono riacciuffarlo… Un romanzo dolce e commovente che ha dato vita al fortunato film omonimo del 2014 diretto da Josh Boone. 

 

 

Cose che non voglio dimenticare di Lara Avery

Cose che non voglio dimenticare di Lara Avery
Samantha aveva in testa un piano ben preciso. Per prima cosa vincere il campionato nazionale di dibattito, poi trasferirsi a New York e diventare un affermato avvocato per i diritti umani. E infine, ovviamente, conquistare Stuart Shah, il ragazzo di cui è pazza.
Tra lei e i suoi progetti però si mette in mezzo la rara malattia genetica di cui è affetta e che poco alla volta - così dicono i medici - le porterà via la memoria e la salute.
Ma tutto si può dire di Sammie tranne che sia una diciassettenne che si abbatte facilmente. A un destino tanto assurdo, infatti, decide di opporsi con tutte le sue forze. E lo fa nell'unico modo che conosce: scrivendo un diario “delle cose che non voglio dimenticare”. Un romanzo tenero e delicato, una storia struggente che non abbandonerà facilmente il lettore, neanche dopo che avrà letto l'ultima pagina e riposto il libro sullo scaffale. 

 

Noi siamo infinito di Stephen Chbosky

Noi siamo infinito di Stephen Chbosky
Fra un tema su Kerouac e uno sul Giovane Holden, tra una citazione da L'attimo fuggente e una canzone degli Smiths, scorrono i giorni di un adolescente per niente ordinario. L'ingresso nelle scuole superiori lo lancia in un vortice di prime volte: la prima festa, la prima rissa, il primo amore, la prima delusione… Charlie affida emozioni, trasgressioni e turbamenti a una lunga serie di lettere indirizzate a un amico, al quale racconta ciò che vive, che sente, che ha intorno. Dotato di un'innata gentilezza d'animo e di un dono speciale per la poesia, il ragazzo è il confidente perfetto di tutti, quello che non dimentica mai un compleanno, quello che non tradisce mai e poi mai un segreto. Peccato che quello più grande, fosco e lontano, sia nascosto proprio dentro di lui. Un romanzo emozionante e coinvolgente, dove tutto è riconoscibile, vivido, naturale: la storia vera di un adolescente con il suo sapore dolceamaro che ha ispirato il film culto con Emma Watson e Logan Lerman.

 

Scrivi un commento

Autenticati per inviare un commento.

clicca qui per autenticarti