Loading..

Product was successfully added to your shopping cart.

5

Product was successfully added to your comparison list.

0 Com

Italia fuori dai Mondiali. La storia azzurra tra trionfi e cadute

L'Italia è fuori dai Mondiali. La nazionale di Ventura, eliminata nei playoff con la Svezia, non parteciperà alla prossima rassegna iridata in Russia in programma dal 14 giugno al 15 luglio. E’ una disfatta storica che ha il sapore amaro delle lacrime di Buffon. E’ un brutto colpo per gli azzurri e per tutti i tifosi italiani: l'ultima e unica volta nella storia che la nostra Nazionale non riuscì a qualificarsi alla fase finale di un campionato del Mondo fu nel 1958. Dopo 60 anni restiamo fuori dai mondiali: è l'anno zero del nostro calcio. 

storie-mondiali-pizzigoni-carlo

Non è la prima volta che la nazionale scandinava gioca un brutto scherzo all'Italia. Era già successo nel 1950: quella volta gli azzurri si erano qualificati al Mondiale ma la Svezia ci mise poco per mettere i bastoni tra le ruote  all'Italia che venne eliminata alla fase a gironi proprio a causa di una sfortunata sconfitta con gli svedesi. Una rassegna, quella del 1950, nata male e finita peggio per la nostra nazionale: si giocava in Brasile e l'Italia campione in carica scelse di andare in Sudamerica in nave. I voli transoceanici erano già disponibili e in molti sostennero che la scelta degli azzurri di optare per il mare fosse dettata dal timore di molti giocatori di prendere l'aereo, appena un anno dopo la tragedia di Superga quando l'intera squadra del Torino morì in volo schiantandosi contro il muraglione del terrapieno posteriore della basilica. La traversata, a bordo della Sises, durò 15 giorni: un viaggio estenuante per la squadra che si allenò poco e male, molti palloni finirono presto in acqua e la nazionale arrivò in Brasile del tutto impreparata ad affrontare un appuntamento così importante e venne eliminata alla fase a gironi. Come questa tante altre storie "mondiali" vengono raccontate da Federico Buffa e Carlo Pizzigoni nel loro "Storie Mondiali" che potete leggere in streaming su TIMREADING direttamente dal vostro smartphone: dieci avventure che in questo ebook diventano un racconto inedito della vita, dello spettacolo e delle emozioni che ruotano attorno al pallone. Si comincia con la sconfitta più amara della storia calcistica, quella del Brasile contro l'Uruguay, al Maracana, nel 1950, e si finisce con la più bella vittoria dell'Italia, quella del mundial spagnolo del 1982, con l'indimenticabile urlo di Tardelli e l'esultanza di Pertini nella tribuna d'onore. 

una-storia-nazionale-roberto-renga

La sconfitta dell'Italia con la Svezia è una grande delusione per tutti gli appassionati di calcio ma non solo. La magia dei mondiali è sempre stata vissuta con grande empatia dagli italiani che anche questa volta sognavano una cavalcata trionfale dei loro beniamini. Purtroppo non sarà così. Lo scenario peggiore alla fine è diventato realtà. Consoliamoci ripercorrendo tutte le tappe della nostra nazionale: una storia fatta di vittorie e delusioni, di trionfi e di cadute. La storia degli azzurri va di pari passo alla storia del nostro Paese, certe volte l'anticipa, più spesso ne è succube, quasi sempre la spiega. Proviamo a superare la delusione tuffandoci nei ricordi con la lettura del libro "Una Storia Nazionale" di Roberto Renga: un ebook di mille aneddoti, mille fatti nascosti, mille volti da riscoprire. Per ricordarci che la storia azzurra è ricca di calciatori e allenatori che ne hanno scritto le pagine più belle. Da Gigi Riva a Paolo Rossi, da Giuseppe Meazza a Roberto Baggio passando per i campioni più recenti come Totti e Del Piero. Riviviamo tutti insieme un secolo d'Italia in azzurro.

 

Scrivi un commento

Autenticati per inviare un commento.

clicca qui per autenticarti