Loading..

Product was successfully added to your shopping cart.

5

Product was successfully added to your comparison list.

3 Com

Festa della donna. Un ebook in omaggio e tante offerte per l'8 marzo

8 marzo, Giornata Internazionale della Donna. Le origini della scelta di questa data sono confuse, perse nelle pieghe della storia convulsa e tragica di inizio novecento, tra rivoluzioni e  guerre mondiali. Circola ancora molto la leggenda che vede la scelta nell’8 marzo 1908, il giorno in cui morirono 129 operaie di un’industria tessile di New York, a causa di un incendio scoppiato dentro il capannone in cui erano state rinchiuse dai padroni perché stavano scioperando. Sembra che in realtà quell’evento sia esistito ma in un’altra data e un altro anno. La versione più accreditata è legata alla Rivoluzione di Febbraio in Russia, durante la Prima Guerra Mondiale. Nella giornata dell' 8 marzo 1917 , oltre a tutti gli uomini in rivolta, anche molte operaie russe scesero in strada a protestare e perciò questa data viene ricordata come determinante per la storia del genere femminile. Per questo motivo, e in modo da fissare un giorno comune a tutti i Paesi, il 14 giugno 1921 la Seconda conferenza Internazionale delle Donne Comuniste fissò all'8 marzo la «Giornata internazionale dell'operaia». Se le origini della data sono incerte e si perdono tra gli Stati Uniti e la Russia, certa è invece la tradizione tutta italiana di simboleggiare la ricorrenza con la pianta di mimosa. Nel 1946, due donne iscritte all'Udi (Unione Donne Italiane),  Rita Montagnana (moglie di Palmiro Togliatti) e  Teresa Mattei , proposero di adottare questo fiore come simbolo della Festa della Donna, perché fioriva  a marzo, era facilmente reperibile ed economico e riusciva a crescere nonostante l’apparente fragilità anche in condizioni difficili, come le donne.

In occasione della Festa della Donna, TIMreading propone un ebook omaggio da scegliere qui e un’ampia sezione di ebook in offerta a partire da 1,49 euro, per leggere in streaming le grandi autrici e i personaggi storici e letterari che ci ricordano quanto è stato fatto finora per la parità di diritti tra i due sessi e quanto ancora resta da fare.

Fra questi ebook anche alcune nuove uscite tra cui:

Donne (Sperling&Kupfer) di Eduardo Galeano. Una galleria di ritratti, fugaci e intensi, con centocinquanta figure femminili: Frida Kahlo, Emily Dickinson, Marie Curie, Rosa Luxemburg e Rigoberta Menchú, ma anche guerrigliere, streghe e sante il cui nome è stato dimenticato. E anche le prostitute che, nella Patagonia argentina, si negarono ai militari che avevano represso uno sciopero di braccianti. 
Mescolando sulla pagina brevi racconti, frammenti di biografie, memorie, riflessioni e poesia, Galeano ricostruisce le loro battaglie alla conquista di nuovi spazi di libertà.

Francesca (Piemme) di Manuela Raffa. La storia di Paolo e Francesca, relegati nell'Inferno dantesco tra i lussuriosi, ha riempito la bocca degli innamorati nel corso dei secoli. Ma delle due persone nascoste dietro alla fama immortale, si è sempre saputo poco. Manuela Raffa ricostruisce la vita di una donna, le sue passioni, le sue ambizioni, le sue inclinazioni, fino all'ultimo tragico evento; e la trasforma da simbolo dell'amore eterno e peccaminoso a donna in carne e ossa.

La gabbia dei fiori (Piemme) di Anosh Irani. Madhu ha avuto molti nomi, molte identità, ma nessuna è mai riuscita a definirla davvero. Nata maschio, da sempre con l'anima di una donna, Madhu è una hijra – appartiene al terzo sesso, né maschio, né femmina. Di certo è lei il cuore pulsante di Kamathipura, l'infernale distretto a luci rosse di Bombay, anche adesso che ha quarant'anni e, come tutte le hijra, ha smesso di prostituirsi e vive di espedienti. E poi, un giorno, arriva Kinjal, una bambina di dieci anni che va preparata al destino che l'aspetta, e verrà affidata proprio a Madhu. Ma accingendosi al devastante compito che le spetta, forse per la prima volta Madhu si ritroverà incapace di controllare le proprie emozioni.

Sulle ali del silenzio (Piemme) di  Paloma Sánchez-Garnica. Madrid, anni '40. Quando Antonio Montejano perde tutto ciò che ha, sua moglie Marta Ribas, bellissima, colta e sofisticata, con un grande amore per la musica, sa che la loro vita cambierà per sempre. Da una grande autrice spagnola, in grado di creare maestosi affreschi pieni di atmosfera e intessuti di passioni, segreti, tradimenti, prove di lealtà e amicizia, Sulle ali del silenzio è la prima parte di una saga memorabile, in cui personaggi verissimi e sfaccettati si muovono sullo sfondo di un'indimenticabile Madrid.

Buona Festa della Donna e buona lettura.

 

Commenti (3)

Sfiber
06/apr/2017 13:08:53

Auguri alle donne!

Shotinthedark
06/apr/2017 12:56:18

Interessante

sfiber
06/apr/2017 12:51:56

auguri a tutte le donne!

Imposta ordine discendente
3 oggetto(i)

Scrivi un commento

Autenticati per inviare un commento.

clicca qui per autenticarti