Loading..

Product was successfully added to your shopping cart.

5

Product was successfully added to your comparison list.

0 Com

La verità che vi spiego sull’amoreIn principio era un blog, poi è diventato un libro e infine un film. Chissà se Enrica Tesio quando ha iniziato a scrivere sul web nel suo TiAsmo per sfogarsi, con quella sua chiave ironica, su gioie e dolori della vita, si aspettava che avrebbe avuto così tanto successo.

La verità, vi spiego, sull’amore è un vero e proprio happy ending che la Mondadori è riuscita a fiutare un attimo prima degli altri. La Tesio ha iniziato a scrivere di sé in rete dopo essere diventata single, con uno stile brillante e fresco nel suo blog racconta le difficoltà di crescere due figli piccoli e di mantenere rapporti civili con l’ex, Una storia apparentemente banale ma che dimostra come in certi casi non è tanto il racconto a colpire, quanto come viene raccontato. Ed Enrica Tesio lo sa fare molto bene puntando non solo sull’ironia, ma anche sull’empatia con i propri lettori.

Dopo la pubblicazione di La verità, vi spiego, sull’amore, arriva in questi giorni in sala anche l’omonimo riadattamento cinematografico; per la regia di Max Croci, con Ambra Angiolini che veste i panni della protagonista Dora, Massimo Poggio interpreta l’ex marito e Carolina Crescentini l’amica e baby sitter dei figli.

L’uscita del romanzo all’epoca ha riscontrato il plauso da parte dei lettori di Enrica Tesio: tra le righe si possono ritrovare la stessa onestà e i personaggi conosciuti nel blog. Tra la quotidianità fatta di nonne con visioni totalmente differenti, figli che fanno citazioni strabilianti e l’inseparabile amica, c’è spazio, e soprattutto tempo, anche per riflettere su di sé e sulle scelte fatte e da fare. Un mettersi in gioco che può far male ma fa crescere.

Aspettando di vedere il film, potete leggere in streaming su TIMreading La verità, vi spiego, sull’amore e poi farci sapere se vi è piaciuto con un commento all’articolo!

 

Scrivi un commento

Autenticati per inviare un commento.

clicca qui per autenticarti