Loading..

Product was successfully added to your shopping cart.

5

Product was successfully added to your comparison list.

0 Com

Sono dal parrucchiere quindi leggo

Leggere dal parrucchiere qualcosa che non sia gossip? Si può! Quando le giornate iniziano a farsi uggiose, non c’è niente di meglio che trascorrere qualche ora dal parrucchiere. Il tepore dell’acqua calda (troppo calda?) dello shampoo, il ronzio dei phon, l’aroma di lacca e cheratina: questi rassicuranti suoni e profumi ci accompagnano con dolcezza dal nostro ingresso con i capelli scombinati all’uscita con la testa leggera e soddisfatte del lavoro dell’hairstylist.

il-salone-dell-amore-anna-jansson-

Ma la permanenza dal parrucchiere è spesso fatta di lunghe attese e tempi morti. Per questo i parrucchieri si premurano di fornire giornali di gossip e scandali da sfogliare mentre il colore della tinta si fissa ai capelli spiaccicati sulla testa e impacchettati in un asciugamano. Se però le riviste di gossip vi annoiano, è il momento giusto per sfoderare il vostro smartphone e dedicarvi su TIMREADING a letture più coinvolgenti, magari ambientate proprio tra le quattro mura di un salone di parrucchiere.

E’ il caso di Il salone dell’amore di Anna Jansson. Nella città svedese di Visby la parrucchiera Angelika gestisce un salone per capelli con l’aiuto del suo giovane assistente Ricky. La particolarità di questo salone è che Angelika e Ricky non si limitano a sistemare i capelli dei loro clienti, ma si prendono anche cura del loro cuore: facendo conoscere le persone che passano per il loro negozio riescono infatti a far innamorare ben ventisei coppie in sette anni. Un giorno, però, Ricky chiede ad Angelika perché lei non abbia mai pensato di sposarsi! Visto il grande successo del libro in patria, la scrittrice ha in cantiere il seguito del romanzo.

la-parrucchiera-di-pizzuta-nino-motta

Se invece delle tinte rosa preferite quelle del giallo o del nero, potete fare un salto nella Sicilia di La parrucchiera di Pizzuta di Nino Motta, pseudonimo del giornalista Paolo Di Stefano. La protagonista del romanzo, Rosa Lentini, è una ricercatrice universitaria con un matrimonio fallito alle spalle e un desiderio che la coglie in piena estate, appena tornata nella casa di famiglia di Pizzuta, dalle parti di Siracusa. E’ la voglia di fare luce su un omicidio senza colpevoli avvenuto lì cinquant’anni prima: ne fu vittima una bellissima giovane, Nunziatina, che aveva da poco aperto un salone di parrucchiera. L’intuito e gli studi di filologia permetteranno a Rosa di capire ciò che altri hanno voluto dimenticare, e forse le faranno risolvere questo cold case siciliano. Quando la parrucchiera vi dirà “Sciacquiamo?” vi dispiacerà interrompere la lettura di questo intrigante ebook!

salone-per-signora-erica-barbiani

Tra spazzole, forbici e bigodini si svolge infine Salone per signora di Erica Barbiani. Siamo nel paesino friulano di San Vito al Tagliamento e il parrucchiere Edi Bellin gestisce un negozio insieme alla moglie Loretta. La vita dei due, che non riescono ad avere figli, interseca una serie di altre figure bizzarre, ognuna con i suoi desideri e segreti: la giovane assistente punk Gennifer, la suora laica Adele, la signora Cosimo, lo scrittore di libri di auto-aiuto Mirco. Tutti questi personaggi saranno uniti da un ortaggio, un gustoso peperone locale, morbido e dolce. Un romanzo avvincente e spassoso, apprezzato da Niccolò Ammaniti.

Chissà che la lettura di questi romanzi non renda più belli e setosi i vostri capelli, di sicuro renderà ancora più piacevole il tempo dedicato alla vostra testa… in tutti i sensi!

 

Scrivi un commento

Autenticati per inviare un commento.

clicca qui per autenticarti