Loading..

Product was successfully added to your shopping cart.

5

Product was successfully added to your comparison list.

0 Com

Da qualche settimana tra i libri più venduti nelle librerie italiane c’è Il mio libro sbagliato di Greta Menchi. Se avete più di 30 anni e non avete figli under 16, probabilmente aggrotterete le sopracciglia chiedendovi chi sia questo nuovo fenomeno editoriale, capace di precedere in classifica nomi del calibro Gianrico Carofiglio e Stephen King. 

Greta ha 20 anni, è romana ed è una vlogger (acronimo che unisce le parole video e blog) di grande successo. Il suo libro è una trasposizione letteraria dei suoi video, con tanti contenuti speciali, liste e divertenti aneddoti della sua vita di adolescente. Un successo immediato, da decine di migliaia di copie vendute.

Perché è quello degli young adults, dei “giovani adulti” il vero mercato emergente di un’editoria sempre più in affanno. Un mix di tecnologia, passaparola digitale e voglia di scoprire storie come le loro, scritte da personaggi che ammirano o nei quali si immedesimano. Come Anna Todd, la creatrice della saga romantica After.   

Il fenomeno delle fan fiction

After è nata data dalla fantasia di una 18 enne americana, moglie di un militare di stanza in Iraq e appena trasferitasi in Texas. Tanto tempo libero e una grande passione per il gruppo musicale degli One Direction, che decide di mettere a frutto trasformando il personaggio più amato dalle fan della band, Harry Styles, nel bel ribelle Hardin. Che, a dispetto del caratteraccio, lotterà per conquistare il cuore della bella (e brava ragazza) Tessa.

Una storia scritta per gioco, pubblicata sulla piattaforma di social publishing Wattpad e in pochi mesi letta per 2 miliardi di volte. Un successo clamoroso sul quale si sono fiondate le case editrici di mezzo mondo, che ha reso celebre Anna Todd e che di recente ha visto l’uscita di un nuovo episodio, il prequel Before.

Anche in Italia, comunque, le scrittrici adolescenti di successo non mancano. Cristina Chiperi, all’epoca sedicenne, moldava di nascita e padovana d’adozione, decide di trasformare la noia estiva in creatività. Con un brano di Selena Gomez nelle orecchie (My dilemma, per l’appunto), partorisce una trama basata sul testo della canzone, una semplice storia d’amore tra adolescenti.  E anche qui, grazie al tam tam e – ancora una volta – a  Wattpad, il romanzo My dilemma is you diventa un best seller amato da orde di giovanissimi.

Il filone delle fan fiction sta diventando terreno letterario quanto mai prolifico di successi. Ma di cosa si tratta esattamente? In sintesi, di romanzi scritti da fan di una serie tv, un libro o un gruppo musicale, i cui personaggi diventano protagonisti di nuove storie in nuovi contesti, epoche o stili di vita. L’esempio più famoso è quello di 50 sfumature di grigio, concepito come semplice fan fiction della saga Twilight e successivamente evolutosi in un romanzo a sé stante, un best seller mondiale che ha superato perfino la fama della sua fonte di ispirazione.

Per i puristi, probabilmente, c’è ben poco di letterario in questo fenomeno dei nostri giorni. Eppure i romanzi più amati dagli adolescenti riescono a generare nuovi lettori giovani, da fidelizzare e coccolare. per far sì che diventino le nuove generazioni di lettori forti. Di cui, inutile dirlo, c’è enorme bisogno. 

Scrivi un commento

Autenticati per inviare un commento.

clicca qui per autenticarti