Loading..

Product was successfully added to your shopping cart.

5

Product was successfully added to your comparison list.

0 Com

Sono in vacanza quindi leggo

Vacanze, finalmente tempo per leggere! Leggere per rendere meno noioso un lungo viaggio in nave o in treno o il tempo da trascorrere al gate prima di imbarcarsi sul volo che ci porterà a destinazione, ma perché no, un ebook ci può portare in vacanza anche sul divano di casa, con le finestre chiuse e l'aria condizionata al massimo. Ovunque si è, c’è una cosa che ormai non manca mai, lo smartphone e per leggere su TIMREADING basta quello per leggere in streaming cosa vogliamo. E allora dove andare con la lettura?

rimini-nuova-edizione-pier-vittorio-tondelli

C'è una località che in Italia fa rima con vacanza e notti in discoteca, e anche se oggi non è più l'unica mecca del divertimento estivo, mantiene sempre il suo fascino vacanziero: prima del Salento e delle tarante c'era Rimini con i suoi bagnini e le schiere di hotel, pensioni e ombrelloni. E la sua affollatissima vita notturna. Perché se il mare della riviera romagnola non è mai stato cristallino, le notti sono sempre state fantasmagoriche. Le ha raccontate in un libro che ha segnato gli anni Ottanta Pier Vittorio Tondelli, il titolo è proprio Rimini. La presentazione che si tenne al Grand Hotel divenne una bolgia epocale, oltre ai centocinquanta invitati arrivarono quattrocento imbucati tra designer, giornalisti, stilisti,  critici d'arte, “checchine” e casalinghe saffiche, tutti a ballare sulla colonna sonora stilata anche in fondo al romanzo. Perché anche Rimini è un po' così, come quella festa, un insieme di trame e personaggi che si trovano riuniti tutti insieme e si sfiorano, vanno in cerca di altro ma a volte si imbattono nell'amore. Dalla turista tedesca ai romagnoli che gestiscono una pensione, dal giornalista che scrive per il “Corriere dell'Adriatico” al gruppo di travestiti è un affresco divertente e letterario dell'Italia estiva dell'epoca.

chiamami-col-tuo-nome-andrè-aciman

Cambiando riviera e andando in Liguria, c'è il romanzo romantico e rarefatto di André Aciman, Chiamami col tuo nome. Debuttouscito quest'anno per Guanda è ambientato alla fine degli anni Novanta a Ponente Ligure, nella villa sontuosa dei genitori del diciassettenne Elio. A rendere quell'estate indimenticabile, una di quelle che ti stravolgono la vita, è l'arrivo di uno studente americano, Oliver. Affascinante, bello e colto, trascorre con Elio giornate intere in cui parlano di libri e cinema, nuotano e passeggiano e infine scoprono di desiderarsi. La scoperta dell'omosessualità e l'amore con il suo potere di trasformazione sono al centro di questo bell'esordio per anime romantiche e passionali.

 

Scrivi un commento

Autenticati per inviare un commento.

clicca qui per autenticarti