Loading..

Product was successfully added to your shopping cart.

5

Product was successfully added to your comparison list.

0 Com

Premi Oscar 2016: grandi film tratti da grandi romanzi

Il 28 Febbraio, al Dolby Theatre di Los Angeles i membri dell’Academy of Motion Pictures hanno assegnato i premi Oscar, i più importanti riconoscimenti cinematografici tributati ogni anno ai migliori film. E mai come quest’anno la rassegna cinematografica è stata una passerella di grandi storie, tratte dalle pagine di grandi romanzi e saggi.

La statuetta come miglior film del 2016 se l’è portata a casa Il caso Spotlight, storia di una delle più incredibili inchieste giornalistiche degli ultimi decenni, opera di un manipolo di reporter del Boston Globe che riuscirono a squarciare il velo di omertà calato sugli abusi sessuali perpetrati da alcuni membri del clero locale.

Una storia che dalle pagine del giornale è passata al libro-inchiesta Tradimento, fedelmente trasposto nella pellicola che ha conquistato il premio più ambito della serata.

Altro film protagonista della serata – anche se parzialmente deluso dai soli 3 Oscar su 12 nomination - è Revenant – Redivivo, girato da Alejandro González Iñárritu e con protagonista Leonardo DiCaprio.

La storia raccontata è quella di Hugh Glass, cacciatore di pelli nell’ostile natura del Missouri d’inizio ’800 che, sbranato da un orso e creduto morto dai suoi compagni, venne abbandonato al proprio destino riuscendo, nonostante le ferite e l’ambiente estremo, a sopravvivere dopo mille vicissitudini.

La sua incredibile odissea è stata raccontata in un omonimo romanzo da Michael Punke, edito da Einaudi. Consigliatissimo agli amanti delle avventure nella natura selvaggia, per rimanere in ambito cinematografico.

Tra i film candidati più apprezzati da critica e pubblico anche La grande scommessa, che racconta la grande crisi finanziaria del 2007-2008 traendo ispirazione dall’omonimo libro di Michael Lewis, e Sopravvissuto – The Martian, in cui il novello Robinson Crusoe interpretato da Matt Damon dovrà sopravvivere a una tragica missione spaziale su Marte. Il romanzo, in questo caso, è opera di Andy Weir.

L’interpretazione in Revenant è valsa a DiCaprio il primo (sudatissimo!) Oscar per la migliore interpretazione. Rimanendo nelle categorie migliore attrice e miglior attore, sono rimasti invece a bocca asciutta Cate Blanchett e Michael Fassbender, interpreti di Carol e Steve Jobs.

Carol è tratto da un romanzo di Patricia Highsmith, una delle scrittrici più riprese da Hollywood - vi ricordate Il talento di Mr.Ripley? - e racconta la tormentata storia d’amore tra una giovane scenografa e una ricca donna newyorkese.

Il secondo riprende alcuni episodi della vita del fondatore di Apple, benché piuttosto romanzati. Se volete scoprire la storia originale di Steve Jobs, il punto di partenza ideale è la biografia ufficiale redatta da Walter Isaacson.

Se la vostra sete di eBook dai quali sono stati tratti film di grandi successo non si è placata, infine, ecco una selezione dei migliori degli ultimi anni, premiati dall’Accademy con l’ambita statuetta dorata.

Qual è il vostro adattamento cinematografico preferito? E quale invece il più deludente rispetto al romanzo?

Scrivi un commento

Autenticati per inviare un commento.

clicca qui per autenticarti