Loading..

Product was successfully added to your shopping cart.

5

Product was successfully added to your comparison list.

0 Com

5 romanzi ambientati in estate, da leggere in estate

Le ricerche di mercato confermano che l’estate è la stagione nella quale si leggono più libri. Purtroppo non ancora abbastanza, ma a sufficienza per rilanciare un settore che mostra qualche piccolo segno di progresso, proveniente soprattutto dal segmento giovani. E quale migliore lettura estiva di un romanzo che racconta…l’estate?

Abbiamo scelto 5 libri, perfetti per godere appieno l’atmosfera della bella stagione durante questi caldi mesi. Qual è il libro che per voi rappresenta meglio l’estate? Quale quello al quale sono legati i vostri ricordi di vacanze passate o presenti? Condividete la vostra opinione con un commento al post!

Sostiene Pereira – Antonio Tabucchi 

Il capolavoro di Antonio Tabucchi è il ritratto di un giornalista mite ma capace di un gesto di enorme eroismo, in un Portogallo soffocato dall’insopportabile calura e dal regime salazarista. Un libro nel quale libertà e di ribellione, paura della morte e fame di vita s’intrecciano e generano riflessioni. Un romanzo sufficientemente breve per una lettura sulla spiaggia ma dalle tematiche “spesse”, per un lungo dibattito davanti a una fresca limonata. Con tanto zucchero. 

Il grande Gatsby – Francis Scott Fitzgerald

Uno dei classici della letteratura americana, profuma di fine estate, quando tutto e il suo contrario sembrano possibili. L’epopea di Jay Gatsby raccontata attraverso gli occhi di Nick Carraway appare sfarzosa ed esagerata, ma anche profondamente umana, nei suoi vuoti e nelle sue reali finzioni. Un libro da chiaro di luna, illuminati da una fioca lanterna che vi farà sognare lo scintillio degli esclusivi parties in riva al mare della magione Gatsby. O, se non volete immaginare troppo, previa visione del recente film con Leonardo DiCaprio.

Marcovaldo – Italo Calvino

In effetti Marcovaldo contiene tutto l’anno e non soltanto l’estate. Ma la bellezza, la sensibilità e l’ironia con la quale viene descritta questa stagione nella misteriosa grande città del nord (forse Torino?) merita una menzione. Perché in fondo ci sentiamo anche noi un po’ Marcovaldo quando ci riusciamo a godere di una breve pausa al fresco di un parco in fuga dallo smog, o attoniti dalla bellezza del luogo in cui viviamo quando ad Agosto si svuota dalle auto e dal caos di ogni giorno.

Baci d’estate – AA. VV.

Alcune delle più apprezzate autrici della letteratura romance Newton Compton raccontano insieme l’estate, per un’antologia fresca e frizzante come una bibita da sorseggiare in riva al mare. 5 storie d’amore in vacanza, in giro per il mondo o in città, tra passioni fugaci e buffe scoperte.

7 – 7 – 2007 – Antonio Manzini

Un giorno d’estate, ma non un giorno qualsiasi. E’ quello nel quale il vicequestore della polizia di Aosta, Rocco Schiavone, ha perso l’amata moglie, uccisa davanti a una gelateria del quartiere africano di Roma. Chi è stato? E perché quel tragico evento sembra collegato a un altro omicidio legato al ruvido poliziotto? Un altro grande romanzo di Antonio Manzini, che riscrive il concetto di “giallo all’italiana” con maestria e grande proprietà narrative.

Scrivi un commento

Autenticati per inviare un commento.

clicca qui per autenticarti